Francia raccoglierà 22 mld su mercato per 'grand emprunt' 35 mld

lunedì 14 dicembre 2009 12:09
 

PARIGI, 14 dicembre (Reuters) - Per mettere insieme il maxi-finanziamento da 35 miliardi volto a investimenti nei settori strategici lo Stato francese raccoglierà 22 miliardi di euro sul mercato, mentre i restanti 13 arriveranno dal rimborso degli aiuti pubblici al settore bancario.

Lo annuncia alla stampa il presidente Nicolas Sarkozy, secondo cui i 22 miliardi "saranno raccolti sui mercati alle migliori condizioni".

L'inquilino dell'Eliseo spiega inoltre che gli interessi versati dallo Stato saranno integralmente compensati da riduzioni della spesa corrente, definendo "impossibile" in Francia una strategia di aumento delle imposte.

Sarkozy conferma infine che si terrà il mese prossimo una conferenza nazionale sul deficit, augurandosi che in tale occasione si possa aprire un dibattito sull'opportunità di una norma di bilancio sul deficit simile a quella tedesca.