Bce non esclude di ampliare acquisti di attivi- Kranjec a stampa

mercoledì 13 maggio 2009 15:52
 

FRANCOFORTE, 13 maggio (Reuters) - La Banca centrale europea non esclude di espandere le classi di attivi incluse nel programma di riacquisti di debito. Lo sostiene in un'intervista a Bloomberg il governatore della banca centrale slovena, citando specificamente obbligazioni societarie "di Serie A" e titoli a breve termine come i commercial paper.

Il governatore Marko Kranjec ha detto inoltre che la Bce spenderà probabilmente più dei 60 miliardi di euro indicati per l'acquisto dei covered bond.

La banca centrale deve inoltre riconsiderare il livello dei tassi d'interesse man mano che nuovi dati si rendono disponibili.

"Non escludiamo l'acquisto di corporate bond di Serie A e di titoli a breve termine come i commercial paper, ma la Bce non ha ancora valutato queste misure come stimolo alla liquidità", ha detto Kranjec.

Le parole di Kranjec mettono in luce i contrasti esistenti all'interno del consiglio direttivo della Bce perché fanno seguito alle dichiarazioni del banchiere tedesco Axel Weber che solo ieri affermava di non vedere necessità di espandere i riacquisti di attività.

Secondo Kranjec invece è "molto probabile" che la Bce spenda più dei 60 miliardi preannunciati come valore complessivo dei riacquisti da Jean Claude Trichet. "Non è la cifra definitiva", ha detto Kranjec.