MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 14 ottobre

mercoledì 14 ottobre 2009 07:38
 

* E' il turno della zona euro di fare il punto della produzione industriale dei paesi membri nel mese di agosto. Le attese sono per un rialzo su mese dell'1% dopo il calo dello 0,3% di luglio. Per i mesi estivi è forte il rischio di volatilità e distorsioni statistiche, come è stato forse il caso dell'inaspettato balzo del 7% della produzione industriale italiana ad agosto.

* All'università di Friburgo è atteso oggi l'intervento di Bini Smaghi su politica monetaria e prezzi degli asset. Ieri il collega francese Noyer ha ribadito l'adeguatezza delle politiche Bce, ma ha esortato i governi a prepararsi a uscire dalla crisi sulla base di piani monetari e fiscali.

* A Parigi Scajola interviene a una riunione ministeriale dell'Agenzia Internazionale per l'Energia a cui partecipa anche l'AD di Enel Conti. Ieri l'Opec ha rivisto al rialzo le stime sulla domanda mondiale di greggio nel 2010.

* Al termine dei due giorni di riunione di politica monetaria Banca del Giappone ha confermato, come ampiamente atteso, i tassi allo 0,1%. Non ha detto poi che cosa ha programmato di fare con le sue misure temporanee di aiuto del sistema finanziario, che scadranno a fine anno.

* La Boj ha rivisto inoltre al rialzo la sua valutazione sull'economia giapponese dicendo che si sta riprendendo, ma ha tolto, rispetto allo scorso mese, l'osservazione che le condizioni finanziarie sono invariate. Ha invece sottolineato che ci sono segni crescenti di miglioramento, nonostante il perdurare di difficoltà in alcune aree.   Continua...