Treasury Usa in calo dopo Bernanke, bilancia commerciale

martedì 13 gennaio 2009 15:44
 

NEW YORK, 13 gennaio (Reuters) - I Treasury Usa si assestano in territorio negativo dopo che il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke ha detto che una crisi finanziaria senza precedenti ha danneggiato l'economia globale.

La spirale recessionista ha inoltre depresso l'appetito degli americani per i beni esteri con il gap commerciale si è ridotto del 28,7% a novembre.

Il benchmark decennale intorno alle 15,30 cede 4/32 con un rendimento del 2,33%, in rialzo di un punto base rispetto a ieri. Il due anni perde 3,25/32 e offre un tasso dello 0,8%.

Sul fronte dell'offerta il Tesoro americani oggi emetterà 26 miliardi di dollari di titoli ad un mese e 22 miliardi di bond a un anno.