MONETARIO ore 8,00 - Cosa succede oggi martedì 14 luglio

martedì 14 luglio 2009 08:09
 

(Aggiunge appuntamento con ** )

* A dominare l'attenzione del mercato in mattinata la pubblicazione dell'indice Zew, barometro sulla fiducia di imprenditori e analisti tedeschi in apparenza avviato al nono mese consecutivo di miglioramento grazie a un cauto ottimismo sulle prospettive per l'economia mondiale. Dopo la sorpresa positiva di giugno, l'indice generale dovrebbe portarsi questo mese a 47,8 da 44,8 in base alla mediana di 39 stime comprese nell'intervallo 35,0-57,0.

* Le cifre sul bilancio Usa diffuse nella serata italiana hanno evidenziato per giugno un disavanzo pubblico di 94,32 miliardi di dollari, un buco triplicato rispetto ai 33,55 miliardi di giugno 2008. Su base cumulata il deficit 2009 si attesta a 1.086 miliardi a fronte dei 285,85 miliardi dell'intero 2008.

** Si svolgerà nel pomeriggio l'incontro tra governo e parti sociali sul documento di programmazione economica (Dpef). Secondo alcuni quotidiani le modifiche al regime previdenziale incorporate nella proposta di emendamento al decreto anti-crisi oggi oggetto del confronto tra governo e sindacati prevedono, come si anticipava nei giorni scorsi, la graduale equiparazione a 65 anni dell'età pensionabile tra dipendenti pubblici, con uno scatto di un anno ogni biennio a partire dal prossimo anno. Tra i temi dell'incontro di oggi anche il progetto di scudo fiscale, sul quale, secondo i giornali, sono stati avviati contatti informali tra Roma e Bruxelles.

* Inizia in Giappone la riunione di politica monetaria che si dovrebbe chiudere domani con l'ennesima conferma dell'attuale minimo del costo del denaro. Aggiornata al mese scorso, la mediana dell'ultimo sondaggio Reuters proietta il tasso di riferimento 'overnight call' stabile a 0,10 fino ad almeno il terzo trimestre dell'anno prossimo appone inizia riunione di politica monetaria; termina domani.   Continua...