Banca nazionale svizzera taglia tassi, nuove misure liquidità

giovedì 12 marzo 2009 14:27
 

ZURIGO, 13 marzo (Reuters) - L'istituto centrale elvetico comunica di aver ridotto di 25 punti base, portando al minimo storico di 0,0-0,75% il corridoio per il Libor a tre mesi e proponendosi di guidare i tassi di mercato verso la parte più bassa della forchetta, in area 0,25%.

Intento delle misure straordinarie in materia di liquidità adottata oggi - dice una nota della Banca nazionale svizzera - è di impedire i fenomeni di deflazione e inflazione, dal momento che l'economia nazionale è duramente toccata dal deterioramento della congiuntura mondiale che ha ricadute negative su quasi tutti i settori.

I fondi a disposizione del mercato interbancario verranno incrementati attraverso nuove operazioni di pronti contro termine, mentre per ostacolare l'apprezzamento del cambio verranno acquistate valute ed emissioni estere.