Btp in calo, domanda istituzionale in asta Bot, 3 mesi sotto 1%

martedì 12 maggio 2009 13:47
 

 MILANO, 12 maggio (Reuters) - Rendimenti in calo a nuovi
minimi record, ma domanda discreta grazie agli istituzionali
nell'asta a breve del Tesoro in una mattinata che vede il
secondario Btp proseguire il ritracciamento partito ieri.
 L'altalena dei listini, che a metà seduta in Europa hanno
segno misto ma sono poco distanti dalla parità, si è riflessa
sul mercato obbligazionario che si assesta in calo rispetto
all'ultima chiusura, a metà circa del range giornaliero.
 Buona la domanda degli investitori istituzionali nelle aste
del Tesoro sui buoni a tre e dodici mesi. Il bid-to-cover
sull'annuale è migliorato a 1,8 da 1,3. L'offerta di 6,5
miliardi andava a rifinanziare esattamente l'ammontare in
scadenza.
 A 1,137% da 1,361% di aprile il tasso lordo rappresenta un
nuovo record negativo, tuttavia la domanda istituzionale in asta
non è mancata e ha sostenuto il titolo dopo il collocamento.
 Decisamente scarso invece l'interesse dalla clientela al
dettaglio.
 Secondo un operatore la decisione della Bce di estendere
fino a 12 mesi la durata delle operazioni di rifinanziamento
sostiene la domanda di carta italiana dal momento che il tasso
sul buono annuale è ancora superiore all'1%, sebbene di poco.
 "Visto che la Bce offrirà liquidità a un anno all'1% l'idea
è che i tassi convergeranno a quel livello", commenta un
operatore.
 Sul tre mesi invece il tasso è scivolato sotto l'1%,
marcando un nuovo record a 0,882%, poco sopra i livelli del
tasso giorno a giorno sull'interbancario.
 Misurata l'offerta del buono trimestrale: 4 miliardi contro
i 4,5 in scadenza. Il rapporto tra domanda e offerta è balzato a
2,5 da 1,7.
 "I Bot avevano aperto deboli stamattina con gli specialisti
che vendevano sul mercato in vista dell'asta, ma poi il
collocamento è andato bene e la performance dopo è stata buona".
 Confermato il 'pick up' di una manciata di centesimi dei
titoli di nuova emissione rispetto alle scandenze più
ravvicinate.
 "Quattro-cinque basis (point) sui 'vicini di banco'. Niente
di esagerato ma un po' di premio c'è sempre", commenta un
trader.
 
 ========================= ORE 13,30 ===========================
                                PREZZI  VAR.     RENDIMENTO
 FUTURES BUND GIUGNO FGBLc1       120,80  (-0,07)
 BTP 2 ANNI  (MAR 11) IT2YT=TT    103,31  (-0,11)     1,666%
 BTP 10 ANNI (MAR 19) IT10YT=TT   102,25  (-0,27)     4,261%
 BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT    97,89  (-0,53)     5,203% 
 ========================= SPREAD (PB) ========================
                                        CHIUSURA PRECEDENTE
 TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     18                  15 
 BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     27                  23 
 BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     85                  85 
 BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    102                  99 
 BTP 2/10 ANNI                       259,5               261,8
 BTP 10/30 ANNI                      94,2                 94,0
 =============================================================