Fisco, min Finanze: entrate sem1 2008 superiori di 4 mld su 2007

martedì 12 agosto 2008 18:37
 

ROMA (Reuters) - Le entrate tributarie erariali di competenza del periodo gennaio-giugno 2008 sono risultate superiori di circa 4 miliardi di euro (+2,3%) rispetto a quelle dello stesso periodo del 2007, al netto delle entrate cosiddette "una tantum", cioè derivanti da prelievi straordinari.

Lo si legge nel bollettino mensile del Dipartimento delle Finanze in cui si aggiunge che "al lordo delle "una tantum" la crescita è stata del 2,2%".

Nei primi sei mesi del 2008 le entrate totali, al lordo delle "una tantum", sono ammontate a 191,728 miliardi. Dalle imposte dirette sono provenuti 105,085 miliardi (+4,093 miliardi, pari a +4,1%), mentre dalle indirette 86,643 miliardi (+50 milioni, pari a +0,1%).

Il gettito dell'Irpef è stato di 78,608 miliardi (+6,566 miliardi, pari a +9,1%),

Le entrate relative all'Iva sono ammontate a 52,818 miliardi (+1,327 miliardi, pari a +2,6%).

Il gettito dell'imposta di fabbricazione sugli oli minerali è stato di 9,582 miliardi (-89 milioni, pari a -0,9%) e quello dell'imposta di consumo sul gas metano di 953 milioni (-1,017 miliardi, pari a -51,6%). Quest'ultimo dato, spiega il dipartimento "è riconducibile sia a una variazione nella tempistica dei pagamenti, sia a una riduzione dei consumi per uso civile, sia soprattutto alle compensazioni effettuate dalle aziende distributrici di gas"..

 
<p>Un bancomat. REUTERS/Michele Crosera</p>