Camera, aula approva ddl Brunetta su Pa, torna in Senato

giovedì 12 febbraio 2009 18:28
 

ROMA, 12 febbraio (Reuters) - La Camera dei deputati ha approvato il disegno di legge del ministro Renato Brunetta che contiene misure per aumentare la produttività del lavoro pubblico.

L'aula ha licenziato con 270 voti favorevoli e 178 contrari il provvedimento, che tornerà in Senato per un'ulteriore lettura.

Il ddl contiene fra le varie misure una delega al governo per mettere a punto la class action nel pubblico impiego.

"Si tratta di uno strumento volto a ripristinare, nei confronti degli utenti, il servizio ed i relativi standard e non a garantire il risarcimento del danno, per il quale continua ad applicarsi la disciplina vigente", ricorda Brunetta in una nota.

La disciplina della class action nella Pa si applica anche alle imprese private titolari di concessione dello Stato.

Le azioni risarcitorie saranno invece possibili con la class action per il settore privato, oggetto di un ulteriore provvedimento all'esame del Parlamento, il ddl Sviluppo. La disciplina, che ha subito diversi stop, dovrebbe essere operativa da luglio 2009.