PUNTO 1-Spagna, S&P valuta taglio rating 'AAA',governo ottimista

lunedì 12 gennaio 2009 16:51
 

(Aggiunge reazione governo, azione su Grecia e Irlanda)

MILANO, 12 gennaio (Reuters) - Standard and Poor's potrebbe ridurre il rating 'AAA' assegnato alla Spagna sul lungo termine alla luce del peggioramento della situazione economica del paese e dell'atteso deterioramento nelle finanze pubbliche.

Il rating è in CreditWatch con implicazioni negative mentre il rating di breve 'A-1+' è stato confermato.

Secondo il governo spagnolo tuttavia l'agenzia non arriverà all'abbassamento del giudizio sul merito di credito della Spagna.

"Non pensiamo accada perché la politica economica di questo governo mira appunto a superare quegli squilibri che hanno condotto S&P alla situazione di CrediWatch", ha commentato una portavoce del ministero dell'Economia.

Secondo l'agenzia, "la collocazione in CreditWatch riflette ... (le) significative che l'economia spagnola si trova davanti mentre attraversa un periodo di crescita molto debole e una prolungata fase di 'deleveraging'", commenta l'analista Trevor Cullinan.

"Il probabile risultato di questi fattori sarà un potenziale di crescita molto più debole di quello dell'ultimo decennio. Allo stesso tempo, ci aspettiamo un significativo peggioramento delle finanze pubbliche del Regno (di Spagna)".

Venerdì Standard and Poor's ha messo sotto osservazione con implicazioni negative anche i rating di Grecia e Irlanda, pari, rispettivamente, ad 'A' e 'AAA'.

I due paesi soffrono a causa della crisi economica che è destinata ad assorbire risorse pubbliche nel caso irlandese e alimenta disordini sociali nel caso greco.