Risanamento, Procura Milano ribadisce parere negativo su piano

lunedì 12 ottobre 2009 15:22
 

MILANO, 12 ottobre (Reuters) - La Procura di Milano ha ribadito il proprio parere negativo sul piano di salvataggio di Risanamento (RN.MI: Quotazione).

Lo riferisce la Procura.

I pm ritengono che i finanzimenti erogati dalle banche dimostrano che Risanamento ha continuamente bisogno di iniezioni straordinarie di capitale per poter sopravvivere.

Lo scorso 6 ottobre il gruppo ha ottenuto dalle banche una nuova linea di credito da 76 milioni di euro.

Giovedì il Tribunale di Milano si esprimerà sull'istanza di fallimento presentata dalla Procura.