PUNTO1-Vertice UE, impegno su pacchetto aiuti 1,5% Pil UE- bozza

venerdì 12 dicembre 2008 09:22
 

(Aggiunge dettagli)

BRUXELLES, 12 dicembre (Reuters) - I leader dell'Unione europea si impegneranno a sostenere un pacchetto di stimolo economico che varrà circa l'1,5% del Pil europeo, o 200 miliardi di euro, oltre a un piano sul cambiamento climatico modificato per venire incontro alle esigenze dell'industria e dei paesi più poveri.

Lo si legge in una bozza di accordo per il summit europeo in corso, che potrebbe essere ancora modificata e che conferma l'impegno a ridurre le emissioni di gas serra del 20% entro il 2020.

Nella bozza i leader fanno proprio l'obiettivo di un programma di misure europee volte a contrastare la recessione, a dispetto delle differenze tra i singoli stati sulla reazione migliore alla crisi.

"Il piano definisce una cornice comune per gli sforzi degli stati membri e dell'Unione europea allo scopo di assicurarne la coerenza e massimizzare l'effetto", si legge nella bozza.

Secondo i critici il piano Ue fa affidamento quasi esclusivamente a iniziative a livello nazionale già annunciate dai governi. Il pacchetto include anche 30 miliardi di finanziamenti aggiuntivi da parte della Banca europea per gli investimenti, il braccio finanziario della Ue, a sostegno di progetti come gli investimenti in energia pulita sui prossimi due anni.

Il testo nota il contributo della Bce e delle banche centrali al sostegno della crescita e promuove l'avvio di un dialogo con i paesi produttori di petrolio alla ricerca di una duratura stabilità nei prezzi energetici.

Tra i contenuti anche l'esortazione perchè gli stati tornino prontamente agli obiettivi di stabilità di bilancio a medio termine.