PUNTO 1 - Aste Bot 3 e 12 mesi, rendimenti a minimo storico

lunedì 12 gennaio 2009 13:45
 

(Riscrive unendo le due storie precedenti, aggiunge dettagli)

MILANO, 12 gennaio (Reuters) - Nelle aste di stamane sui Bot 15 aprile 2009 e 15 gennaio 2010, i rendimento sono riusltati molto bassi, attestandosi a minimi storici dalla loro creazione alla fine degli anni '70.

Il Bot a 3 mesi, collocato per 5,5 mld e richiesto per 9,849 mld, ha visto un tasso a 1,659% dal precedente 2,464 dell'asta del 10 dicembre scorso. Il prezzo medio di aggiudicazione è stato 99,587.

Il Bot a 12 mesi, collocati per 7,5 mld e richiesto per 10,577 mld, ha registrato un rendimento a 1,840% da 2,633% della precedente asta. Il prezzo medio di aggiudicazione è stato 98,169.

Per entrambi i titoli il regolamento cade sul 15 gennaio prossimo.

Tassi così bassi, notano i trader, sono una risposta al basso livello dei tassi di riferimento della zona euro.

"I tassi sono stati molto bassi per via della Bce, per il resto le aste sono state assolutamente in linea con i livelli del secondario su scadenze simili" dice un operatore.

Le aste di Bot hanno una certa regolarità dal 1980, prima non venivano tenute con cadenza sistematica.

Per vedere le tabelle dei risultati d'asta cliccare sulle storie precedenti: [ID:nTAR001552] per il 3 mesi e su [ID:nTAR001553] per il 12 mesi.