Scip 2, Moody's conferma rating, problemi struttura rimangono

giovedì 11 settembre 2008 13:16
 

MILANO, 11 settembre (Reuters) - Moody's Investors Service conferma i rating sui seguenti titoli emessi da Scip 2 nell'ambito della cartolarizzazione degli immobili pubblici:

* Aaa per la classe A5, 2,895 mld euro, scadenza 2025;

* Aa3 per la classe B2, 475 mln, scadenza 2025.

Lo si legge in un comunicato.

Secondo l'agenzia, che dopo il declassamento dei titoli B2 nel dicembre 2007 oggi ha rivisto nuovamente le proprie aspettative sugli introiti dell'operazione, "i problemi strutturali presenti nella transazione non sono cambiati" con la ristrutturazione dell'aprile 2005.

"In sintesi, mentre l'underperformance dell'operazione rispetto al business plan è prolungata e acuta e la qualità del portafoglio rimanente è esporta a un processo di 'selezione avversa', la performance dell'operazione è all'interno delle aspettative riviste nel dicembre 2007" dice Moody's per giustificare la conferma dei rating.

L'agenzia nota, comunque, come la struttura dei titoli preveda una clausola step-up per la cedola delle due classi di Abs nel caso in cui i titoli non vengano rimborsati alle scadenze attese, rispettivamente ottobre 2008 (A5) e gennaio 2009 (B2), indicando che, anche sotto le nuove ipotesi più pessimistiche, la scadenza legale dei titoli dovrebbe essere rispettata senza problemi.