11 dicembre 2008 / 13:30 / 9 anni fa

Tlc, canadese Bce chiede pagamento penale dopo fallito buyout

NEW YORK, 11 dicembre (Reuters) - La società di tlc canadese Bce (BCE.TO) chiederà il pagamento della break-up fee di 1,2 miliardi di dollari canadesi al consorzio di operatori di private equity che ne aveva annunciato il buyout e che ora ha rinunciato l'operazione.

Bce resterà quotata e riprenderà a distribuire il dividendo agli azionisti a partire dal quarto trimestre.

Il consorzio che avrebbe dovuto acquisire il gruppo di tlc, un'operazione da 27,8 miliardi di dollari Usa, è composto dall'Ontario Teachers' Pension Plan, Providence Equity Partners, Madison Dearborn Partners e Merrill Lynch Global Private Equity.

Il buyout è saltato come conseguenza del passo indietro compiuto dalle banche che avrebbero dovuto finanziarie la parte di leva del deal. Il consorzio bancario era composto da Citigroup (C.N), Deutsche Bank (DBKGn.DE), Royal Bank of Scotland (RBS.L) e Toronto-Dominion Bank (TD.TO).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below