CORRETTO -Monetario,o/n sotto 1% con nuovo riferimento dell'1,5%

mercoledì 11 marzo 2009 15:57
 

(corregge in paragrafo 4 commento tesoriere su andamento scadenza 6 mesi e non 9.

MILANO, 11 marzo (Reuters) - L'overnight scende sotto l'1% con il nuovo periodo di mantenimento della riserva che segna il debutto del tasso di riferimento dell'1,5% deciso settimana scorsa dalla Banca Centrale Europea.

"Ripartiamo con un overnight in area 0,75/80%, gli scambi restano sottili", commenta un tesoriere.

Oggi l'istituto di Francoforte ha assegnato 30,229 miliardi a 91 giorni e 10,811 miliardi a 182 giorni al tasso fisso dell'1,5%.

"Il 3 mesi è stato in linea con le mie attese che erano comprese tra 30 e 35 miliardi, mentre il 6 mesi è stato inferiore e questo vuol dire che ci sono forti aspettative di ribasso dei tassi", sottolinea ancora il tesoriere.

Ieri le banche della zona euro hanno messo a deposito un importo più basso del solito, 88,224 miliardi di euro. Tale importo, tuttavia, si sarebbe avvicinato ai 200 miliardi di euro tenendo conto dei circa 111 miliardi drenati ieri dalla Bce con il consueto fine tuning di fine periodo destinato a riequilibrare il sistema.

Sempre ieri l'attività sull'interbancario è stata più fiacca del solito con il panel Eonia che ha lavorato circa 34 miliardi di euro ad un tasso medio in risalita all'1,335%, come è tipico in chiusura di periodo.

In generale, la circolazione di fondi sull'interbancario non accenna a sbloccarsi per il persistere della diffidenza fra gli istituti di credito, come è evidente anche dal premio al rischio di controparte espresso dal differenziale fra il tasso Euribor a tre mesi (oggi all'1,663%) e l'Eonia Swap (oggi allo 0,756%): tale spread, che in tempi normali non supera i 10 punti base, oggi si aggira sui 91 punti base.   Continua...