Grecia potrebbe anticipare a febbraio emissione decennale

mercoledì 11 febbraio 2009 16:50
 

LONDRA, 11 febbraio (Reuters) - Se le condizioni di mercato migliorassero, la Grecia potrebbe anticipare entro fine mese il lancio di un bond decennale. A dirlo è il responsabile dell'agenzia greca per la gestione del debito pubblico.

"Potremmo anticipare il collocamento del decennale entro fine mese se le condizioni miglioreranno", ha detto Syros Papanicolaou.

Papanicolaou aveva detto in precedenza che il lancio del decennale era previsto per marzo e che il titolo avrebbe avuto un ammontare benchmark di circa 5 miliardi di euro.

Lo spread a dieci anni tra i rendimenti dei titoli greci sui corrispondenti bond tedeschi ha superato i 300 punti base lo scorso mese tornando poi sui propri passi per stringere fino a 220 punti base in settimana. Oggi il differenziale di tasso è a 240 punti base.

Papanicolaou ha detto che cambiamenti di outlook sono possibili ma non prevede ulteriori downgrade del rating sovrano dopo la decisione di Standard and Poor's che ha contribuito all'allargamento della forbice di tasso il mese scorso.

"Non mi aspetto ulteriori downgrade. Potrebbe esserci un cambio nell'outlook tuttavia".