MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 12 novembre

giovedì 12 novembre 2009 07:37
 

* Oggi Draghi parteciperà, insieme a Tumpell-Gugerell (Bce) e a Radjeep Sengupta (Fed St.Louis), alla conferenza Bce-Cfs (central finanancial study). Il governatore di Bankitalia la scorsa settimana nell'ambito del G20, ha sottolineato che la delicata questione della gestione e della rimozione, necessaria, degli aiuti pubblici al sistema bancario va maneggiata con cautela, per evitare sorprese.

* A Singapore termina riunione ministeriale dell'Apec e alla conferenza stampa congiunta parteciperà anche Geithner. Tema caldo è la debolezza del dollaro, su cui il segretario del Tesoro Usa si è già più volte pronunciato parlando dell'opportunità che esso resti una valuta forte.

* A Francoforte Bce pubblica il suo bollettino mensile e le stime trimestrali dei previsori professionali. Le stime, nella precedente edizione di agosto, avevano indicato per il 2009 un Pil nella zona euro a -4,5% e nel 2010 a +0,3%. In settembre le stime dello staff della Bce erano per un Pil 2009 a -4,4%/-3,8% e 2010 a -0,5/+0,9%.

* Sulle piazze asiatiche il greggio si è mantenuto al di sopra dei 79 dollari al barile, con la valuta Usa ancora in prossimità del minimo dei 15 mesi contro un basket di divise, mentre gli investitori aspettano i dati governativi Eia per decidere come muoversi. Alle 7,20 circa il futures a dicembre sul greggio Usa sale di 4 centesimi a 79,32, mentre la stessa scadenza sul Brent vale 77,99 dollari col rialzo di 4 centesimi.

* Hanno chiuso in rialzo i titoli del tesoro Usa la seduta di ieri salvo poi vedere il decennale perdere terreno in seguito all'asta che comunque è stata ben accolta. Alle 7,20 circa, sulle piazze asiatiche il titolo di riferimento a 2 anni sale di 1/32 per un tasso a 0,815%, dopo una chiusura Usa già in rialzo con un tasso a 0,839%. Il benchmark decennale è invece in calo perdendo 1*24/32 con un rendimento a 3,440%. Il trentennale avanza di 21/32 per rendere 4,374%.

DATI MACROECONOMICI

FRANCIA

* Iea pubblica rapporto mensile mercato petrolifero   Continua...