Grecia accoglie idea bond zona euro, ma non in breve-min.Finanze

mercoledì 11 febbraio 2009 13:10
 

LONDRA, 11 febbraio (Reuters) - La Grecia vede positivamente l'idea dell'emissione un bond comune della zona euro ma non crede che questo possa accadere nel breve tempo. Lo ha detto il ministro delle Finanze greco Ioannis Papathanasiou, definendo inoltre ingiustificato l'ampio spread fre titoli greci e Bund.

"L'aumento dello spread non è giustificato dai fondamentali dell'economia greca" ha detto il ministro durante una conferenza stampa a Londra.

Il differenziale fra i rendimenti dei titoli decennali di riferimento greco e tedesco si è recentemente ampliato oltre i 300 punti base.

Papathanasiou ha attribuito la responsabilità dell'ampliamento alla psicologia del mercato e a speculazioni prive di fondamento sulla possibilità che la Grecia lasci l'euro.

Il debito pubblico resta un problema, ma il governo si impegnerà in ogni modo per ridurlo, ha detto inoltre Papathanasiou aggiungendo che le "forti" prospettive di crescita della Grecia quest'anno vedono l'economia espandersi di oltre l'1%.