Berlusconi a presidente artigiani: è giovane, mi sostituisca

giovedì 11 giugno 2009 13:10
 

ROMA, 11 giugno (Reuters) - Un Silvio Berlusconi pieno di verve propone al presidente degli artigiani, Giorgio Guerrini, di sostituirlo alla guida del governo. Motivazione, la sua giovane età.

Guerrini "si fa distrarre, ma va benissimo", ha detto Berlusconi durante il suo breve intervento all'assemblea di Confartigianato. "Stiamo lavorando insieme ad un accordo veramente straordinario [sulle Pmi]. Ieri gli avevo chiesto di sostituirmi perché sono vecchio e stanco... lui ha detto che ci penserà".