Treasuries ritracciano con greggio e borsa stabili

lunedì 11 agosto 2008 17:21
 

NEW YORK, 11 agosto (Reuters) - I titoli di Stato Usa ritracciano, appesantiti dal greggio che ha perso il suo rialzo e dall'andamento stabile dei mercati azionari, che rafforzano le possibilità di una ripresa dei consumi in grado di aiutare l'economia a non indebolirsi ulteriormente.

Il prezzo dei futures sul greggio Usa CLc1 è in lieve ribasso, vicino ai minimi da maggio, appena sotto i 115 dollari al barile. Wall Street, dopo una partenza in calo, ha cancellato gran parte delle perdite.

"Il mercato dei titoli governativi la scorsa settimana ha corso parecchio", afferma Joseph LaVorgna, capo economista di Deutsche Bank Securities. "Oggi abbiamo un po' corretto, perchè l'azionario sta tenendo e il greggio è vicino ai minimi di alcuni mesi".

Gli scambi sono "molto scarsi", osserva un altro analista, addebitandone la colpa a un calendario povero di eventi sia sul fronte macro che societario.

Alle 17,00 il titolo a due anni US2YT=RR perde 1/32 a 100*13 e rende 2,529%, il titolo a 10 anni US10YT=RR cede 7/32 a 100*08 con rendimento del 3,968% e il benchmark trentennale US30YT=RR arretra di 16/32 a 98*24 con rendimento 4,575%.