Bce, depositi overnight calano a 209,483 mld, salgono prestiti

martedì 11 novembre 2008 09:50
 

FRANCOFORTE, 11 novembre (Reuters) - Cala consistentemente, per il secondo giorno di fila, il ricorso ai depositi overnight presso la Bce, mentre salgono le richiesete per i finanzimenti merginali.

Il tasso delle due standing facilities, così come quello del rifinanziamento principale, verrà ridotto domani di 50 punti base, in conseguenza della decisione presa dal board della Bce lo scorso giovedì.

Secondo quanto comunicato dalla Bce alla pagina Reuters ECB40 relativamente all'attività di ieri, le banche del sistema europeo hanno messo a deposito overnight presso la Bce, al tasso penalizzante, rispetto al mercato, del 3,25%, fondi per 209,483 miliardi di ieri in calo dai 225,501 miliardi del gionro precedente e ben sotto il massimo storico toccato giovedì scorso a 297,424 milirdi.

Crescono invece i finanziamenti overnight al tasso penalizzante del 4,25%, saliti ieri a 11,409 miliardi dagli 8,441 mld di venerdì.

Da domani i depositi avranno un tasso del 2,75% e i finaziamenti del 3,75%.