It Holding tornerà a origini con licenze, venderà marchi - fonte

mercoledì 11 marzo 2009 11:01
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - It Holding ITH.MI per poter sopravvivere ed evitare il fallimento tornerà alle origini con Ittierre che produrrà e distribuirà le licenze, rinunciando ai marchi propri, Gianfranco Ferrè e Malo, che verranno quindi ceduti.

Questo lo scenario più verosimile secondo una fonte vicina alla vicenda, per il gruppo di moda e lusso finito in amministrazione straordinario lo scorso febbraio.

"Lo scenario più verosimile è che si arrivi alla vendita dei marchi propri Ferrè e Malo, conservando l'attività delle licenze in mano a Ittierre. Ma la condizione primaria è che Ittierre conservi le attuali licenze, Just Cavalli, Versace Jeans Couture, Galliano e C'N'C' Costume National", spiega a Reuters la fonte.

Galliano e C'N'C' hanno già confermato la fiducia al gruppo, mentre con Versace e Cavalli sono in corso trattative dopo che a febbraio in occasione delle sfilate milanesi Cavalli aveva cancellato la propria collezione.

La licenza Just Cavalli scade nel 2010 con la collezione autunno/inverno 2010-2011, quella con Versace nel 2012 con il completamento della collezione autunno/inverno 2012-2013. C'N'C' nel 2019 e Galliano nel 2011.

Nella nota sull'ultima trimestrale si sottolinea che è possibile una scadenza anticipata delle licenze in caso di cambio di controllo di Ittierre.

COMMISSARI ORA LAVORANO A OPERATIVITA' AZIENDE

Al momento i tre commissari nominati dal ministero all'Industria - l'avvocato romano Stanislao Chimenti, il consulente aziendale Andrea Ciccoli e il commercialista Roberto Spada dello studio Spadaccini - stanno garantendo l'operatività giornaliera e la conservazione delle aziende del gruppo, ma entro sei mesi dalla nomina, quindi entro metà agosto salvo proroga, in base alla legge Marzano dovranno presentare un programma per il futuro del gruppo.   Continua...