Titoli Stato,record anno per tasso breakeven indicizzato 10 anni

giovedì 10 settembre 2009 10:48
 

LONDRA, 10 settembre (Reuters) - Le aspettative di lungo termine sull'inflazione dell'area euro misurate dal tasso di 'breakeven' sull'indicizzato decennale francese segnano stamane il record da quasi un anno. A monte del movimento i timori sulle conseguenze del permanere dell'attuale orientamento ultra- espansivo di politica monetaria da parte della Banca centrale europea.

Il tasso di 'breakeven' a dieci anni - la differenza di rendimento tra il decennale francese a tasso fisso e l'equivalente indicizzato - passa secondo i grafici Reuters a 2,09% FR10YT=RR FR0010050559=.

Si tratta del livello più elevato da fine settembre dell'anno scorso, in rialzo rispetto a circa 1,95% nei primi giorni della settimana.

Il tasso di 'breakeven' è uno tra i migliori barometri sulle aspettative di mercato in materia di inflazione e il mercato francese viene considerato benchmark del settore perchè più liquido e maturo.

I timori sulle prospettive di lungo termine per i prezzi al consumo sono tornati ad aumentare dopo la riunione G20 del fine settimana scorso, da cui è emersa la propensione di ministri finanziari e banchieri centrali di mantenere le attuali misure espansive finché la ripresa non sarà consolidata.