Treasuries in calo, investitori si rifugiano in liquidità

venerdì 10 ottobre 2008 16:18
 

NEW YORK, 10 ottobre (Reuters) - Quotazioni in calo per i titoli del Tesoro Usa, oggetto di vendite da parte di investitori in fuga da ogni tipo di attività, anche quelle a più basso rischio. "Non siamo abituati a vedere l'azionario implodere e i Treasuries crollare (allo stesso tempo)", commenta Josh Stiles, senior bond strategist a IDEAglobal a New York. "Ma la gente dice che non vuole avere in mano nemmeno Treasuries, vogliono liquidità".

"E' difficile trovare compratori quando tutti stanno cercando di racimolare contante".

Alle 16,14 il decennale di riferimento Usa cede 27/32 con tasso a 3,89% da 3,78% circa.

A sottrarsi alle vendite sono solo i titoli a più breve scadenza, i T-bill, equiparati sostanzialmente al contante.