10 giugno 2009 / 05:36 / 8 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 10 giugno

* I dati di produzione industriale attesi oggi in Italia, Francia e Gran Bretagna potrebbero offrire indicazioni interessanti sullo stato di salute dell‘economia europea. In Italia si prevede un timido rimbalzo su base congiunturale mentre la variazione annua dovrebbe peggiorare a -24,5% da -23,8% in marzo. In Francia atteso un calo limitato allo 0,2% dopo il -1,4% di marzo. Anche in Gran Bretagna è visto ancora un lieve arretramento mensile con un tendenziale stabile a -12,4%.

* In calo in aprile in Giappone gli ordini ‘core’ di macchinari del settore privato, a suggerire che le imprese non sono pronte a far ripartire gli investimenti in conto capitale anche a fronte del rimbalzo di produzione industriale ed esportazioni. Gli ordinativi sono calati del 5,4% (a fronte di un‘attesa di +0,4%) portando la flessione annua a circa un terzo. In miglioramento solo le commesse provenienti da produttori di auto e macchinari elettronici.

* Nel giorno del sì della suprema corte Usa alla vendita di Chrysler a Fiat, a Washington la commissione bancaria del Senato esamina il ruolo della task force governativa per la ristrutturazione del settore automobilistico.

* Greggio in rialzo verso 71 dollari al barile dopo un settlement sopra 70 dollari per la prima volta in sette mesi ieri in scia a un calo nelle scorte di greggio superiore alle attese e a stime sulla domanda energetica che mostrano che la discesa potrebbe essere terminata. Alle 7,25 il contratto Nymex a luglio sul greggio leggero CLc1 sale di 85 centesimi a 70,85 dollari.

* Rally dei Treasuries a breve ieri in scia al buon esito di un‘asta sul titolo a tre anni. Robusta la domanda per un collocamento da 35 miliardi di dollari. In serata il T-note 3 anni saliva di 7/32 con tasso a 1,89% da 1,97%. Nei giorni scorsi i titoli brevi avevano visto i rendimenti lievitare ai massimi da sette mesi. Il decennale saliva in chiusura di 2/32 con tasso a 3,86%.

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

* Istat, produzione industriale aprile (10,00) - attesa 0,5% m/m; -24,5% a/a

* Istat, Pil 1° trimestre (11,00) - attesa -2,4% t/t; -5,9% a/a

FRANCIA

* Produzione industriale aprile (8,45) - attesa -0,2%

GERMANIA

* Dato finale prezzi al consumo maggio (8,00) - attesa dato nazionale -0,1% m/m; 0,0% a/a; dato armonizzato -0,2% m/m; -0,1% a/a

GRAN BRETAGNA

* Produzione industriale aprile (10,30) - attesa -0,1% m/m; -12,4% a/a

* Produzione manifatturiera aprile (10,30) - attesa 0,0% m/m; -12,8% a/a

* Scorte prodotti petroliferi Europa maggio

USA

* Bilancia commerciale aprile (14,30) - attesa -29,0 mld

* Beige Book (20,00)

ASTE DI TITOLI DI STATO ITALIA

* Asta di Bot a 3 mesi (92 gg) per 4 miliardi e Bot a 12 mesi (365 gg) per 6 miliardi

GERMANIA

* Germania riapre in asta per 6 miliardi Bobl 5 anni aprile 2014 e per 3 miliardi titolo indicizzato con scadenza 2020.

USA

* Asta titoli di Stato a 10 anni (19,00)

BANCHE CENTRALI

ZONA EURO

* A Francoforte interventi Weber, membro Bce (14,00 e 15,45)

* A Duesseldorf intervento Stark, esecutivo Bce a presentazione libro (18,30)

* A Madrid intervento Gonzalez-Paramo, esecutivo Bce (13,00)

CINA

* A Pechino da oggi a 12 giugno governatore Banca di Cina Zhou Xiachuan partecipa a incontri primaverili dell‘istituto per la finanza internazionale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below