PUNTO 1 - Russia ridurrà quota riserve Treasuries,compra bond Fm

mercoledì 10 giugno 2009 14:35
 

(aggiunge dettagli)

MOSCA, 10 giugno (Reuters) - La Russia ridurrà la porzione delle proprie riserve valutarie attualmente costituita da Treasuries americani.

La Russia ha circa il 30% delle proprie riserve, che ammontano complessivamente a 404,2 miliardi di dollari, in titoli di stato americani. Il vicepresidente primo della banca centrale Alexei Ulyukayev ha detto che comprerà bond emessi dal Fondo Monetario Internazionale e che aumenterà la quota di riserve detenuta in depositi bancari.

La Russia si è impegnata all'acquisto di 10 miliardi di dollari di titoli emessi dal Fmi nel quadro del finanziamento degli aiuti ai paesi colpiti dalla crisi.

Ulyukayev ha detto che la Russia ha aumentato il proprio investimento in Treasuries liquidi al picco della crisi e che oggi è pronta a ridurlo.

La notizia ha depresso il dollaro e i Treasuries hanno esteso le perdite, imprimendo una ulteriore spinta al ribasso anche al derivato sul Bund FGBLc1.

"Questo è potenzialmente piuttosto negativo per il dollaro"; ha commentato Geoff Kendrick, senior strategist valutario di Ubs a Londra. "Il balzo principale lo ha fatto la sterlina ... chi potrebbe beneficiarne in questo momento sono gli investimenti in sterline come valuta di riserva". Le riserve russe sono al terzo posto per dimensioni a livello mondiale dopo quelle di Cina e Giappone.