Usa, ruolo Sec in controllo stipendi manager - Geithner

mercoledì 10 giugno 2009 19:27
 

WASHINGTON, 10 giugno (Reuters) - Il segretario al Tesoro Usa, Timothy Geithner, ha annunciato che l'amministrazione Obama vuole attribuire alla Securities and Exchange Commission (Sec) il potere di dare agli azionisti un ruolo più forte nel controllo degli stipendi dei manager.

"Questa crisi finanziaria ha avuto diverse cause, ma le pratiche di retribuzione dei manager sono state un fattore che ha contribuito", ha spiegato Geithner, dopo un incontro con la presidente della Sec, Mary Schapiro, il governatore della Federal Reserve, Daniel Tarullo, e gli esperti di retribuzioni del Tesoro.

Geithner ha anticipato che chiederà al Congresso di varare due gruppi di norme che danno alla Sec la possibilità di imporre alle società di attribuire agli azionisti un voto non vincolante sui pacchetti retributivi dei top manager e di conferire ai comitati interni che si occupano di retribuzioni il potere di fissare dei livelli per gli stipendi e di smarcarsi dal controllo del management.