Moody's taglia rating CRFirenze, UCFF,conferma UniCredit Leasing

mercoledì 9 settembre 2009 13:51
 

MILANO, 9 settembre (Reuters) - Moody's ha confermato il rating emittente di UniCredit Leasing (CRDI.MI: Quotazione) ad 'A1', mentre ha abbassato a 'C-' quelli sulla solidità finanziaria di Carifirenze (ISP.MI: Quotazione) e di UniCredit Family Financing Bank (UCFF) rispettivamente da a 'C' e 'C+'. Abbassati anche i rating sulla solidità finanziaria di altre due banche italiane, Interbanca (a 'D' da 'D+') e Santander Consumer Bank (a 'D+' da 'C'), controllate rispettivamente da GE (GE.N: Quotazione) e Santander (SAN.MC: Quotazione).

Per ciò che riguarda Carifirenze, il downgrade riflette i rischi associati alle potenziali perdite che potrebbero venir fuori dal portafoglio impieghi nell'attuale ciclo economico e l'impatto eventuale sui fondamentali della banca, si legge in una nota.

Il downgrade di UniCredit Family Financing Bank, invece, riflette la probabilità che, nell'attuale fase di recessione in Italia, ci sia un notevole peggioramento dell'asset quality che potrebbe interessare anche il comparto mutui residenziali e quindi avere un impatto su redditività e adeguatezza patrimoniale.

UniCredit Leasing, invece, ha visto il proprio rating emittente invariato in quanto Moody's ritiene che la casa madre manterrà la sua controllata ben patrimonializzata. Ciò non toglie che UniCredit Leasing sia oggi più debole rispetto al suo rating a causa del deterioramento dell'asset quality e della redditività e della sensibilità a uno scenario peggiore delle attese per le perdite su crediti.