Germania, sentenza su sgravi fiscali peserà su bilancio- Min Fin

martedì 9 dicembre 2008 12:43
 

BERLINO, 9 dicembre (Reuters) - La sentenza dell'alta corte tedesca che ha dichiarato incostituzionali i tagli decisi dal governo ad alcuni sgravi fiscali per i pendolari è destinata a pesare sul bilancio federale 2009 e su quello dei singoli stati.

Lo ha dichiarato il ministro delle Finanze tedesco Peer Steinbrueck.

Dal 2007 ai pendolari tedeschi non è più stato permesso di richiedere il rimborso fiscale di 30 centesimi a chilometro sul tragitto percorso per raggiungere il posto di lavoro (a partire dal ventunesimo chilometro).

Il ministero delle Finanze tedesco, che punta a un pareggio di bilancio nel 2011, ha risparmiato grazie al taglio del rimborso fiscale 2,5 miliardi di euro l'anno.

La Corte costituzionale federale di Karlsruhe ha tuttavia accolto il ricorso di un gruppo di pendolari secondo cui la decisione governativa rappresentava una violazione della parità di diritti.