Bce sollecita approccio Ue coordinato su banche

giovedì 9 ottobre 2008 12:46
 

FRANCOFORTE, 9 ottobre (Reuters) - I membri dell'Unione europea dovrebbero affrontare le questioni della stabilità finanziaria in maniera coordinata invece che giustapporre schemi di intervento disegnati a livello nazionale. A dirlo è la Banca centrale europea.

In un parere legale su una bozza di legislazione belga contentente misure per migliorare la stabilità finanziaria, la Bce ha precisato che le norme dovrebbero chiarire che la banca centrale belga ha piena indipendenza nel fornire liquidità d'emergenza alle banche locali

"La Bce sarebbe inoltre favorevole all'adozione di soluzioni comuni a livello europeo su queste questioni piuttosto che a iniziative legislative a livello nazionale prive di coordinamento", si legge nel parere datato 8 ottobre.

"La Bce ritiene che la legislazione nazionale dovrebbe includere espressamente la necessità di coordinamento a livello europeo".