Spagna,banche taglino costi davanti a aumento sofferenze -Solbes

giovedì 9 ottobre 2008 11:20
 

MADRID, 9 ottobre (Reuters) - Le banche devono tagliare i costi per far fronte ai crescenti prestiti in sofferenza. Lo ha detto il ministro spagnolo dell'Economia Pedro Solbes.

"Le sofferenze bancarie stanno crescendo, legate alla disoccupazione e al settore immobiliare (..) le istituzioni finanziarie devono prendere provvedimenti e riflettere sulle vie più opportune per diventare più competitive nei prossimi anni", ha detto Solbes.

"Non penso che le banche spagnole corrano rischi analoghi a quelli di altre istituzioni finanziarie e non credo che arriveremo a quel punto (al salvataggio di una banca), ma non siamo immuni dalla crisi", ha poi precisato.

Solbes vede in alcuni Paesi un "grande disordine" nella ristrutturazione delle banche.

La Spagna ieri ha stimato che il proprio rapporto debito/Pil possa crescere del 3%, con la creazione del fondo da 30 miliardi destinato all'acquisto di asset bancari.

Solbes intende tener attivo quel fondo "per il tempo più breve possibile".