Bond euro invertono rotta con rally gilt, borse deboli

lunedì 9 marzo 2009 10:57
 

LONDRA, 9 marzo (Reuters) - Il derivato sul Bund, riferimento dell'obbligazionario della zona euro, azzera le perdite e vira in positivo, ispirato dal rally dei gilt britannici FLGc1 e dall'ennesima correzione delle borse .FTEU3.

Il rendimento del decennale inglese GB10YT=RR è sceso sotto il 3% per la prima volta dagli anni '50, attestandosi al 2,958% mentre gli investitori continuano a metabolizzare la notizia che la Banca d'Inghilterra acquisterà gilts nel quadro della manovra di allentamento quantitativo (Quantitative Easing) per oliare i mercati del credito e salvare l'economia dalla recessione.

Intanto le borse perdono terreno, zavorrate dai bancari, dopo che Londra ha aumentato la propria partecipazione in Lloyds Banking Group (LLOY.L: Quotazione).

"Il rally dei gilt e l'andamento delle borse sono le ragioni che hanno spinto in positivo i Bund dopo le perdite iniziali", spiega un trader a Londra. "Ma i volumi restano molto sottili", sottolinea.

Intorno alle 10,45 il futures sul Bund con scadenza giugno FGBLc1 sale di 17 tick a 125,54 dopo aver toccato un massimo di 125,63. Il decennale EU10YT=RR accusa rendimenti in leggero calo al 2,898% mentre lo Schatz EU2YT=RR resta debole con un tasso in rialzo all'1,23%.