PUNTO 1 - Entrate tributarie primi 10 mesi crescono 6 mld - Mef

martedì 9 dicembre 2008 18:14
 

(aggiunge in coda altri dati sull'andamento delle entrate una tantum)

ROMA, 9 dicembre (Reuters) - Le entrate tributarie del periodo gennaio-ottobre 2008 sono aumentate dell'1,9% a 320,276 miliardi rispetto ai 314,238 miliardi dei primi dieci mesi del 2007.

Lo si legge nel bollettino mensile sulle entrate tributarie deil dipartimento delle Finanze.

Nel mese di ottobre le entrate tributarie sono ammontate a 30,088 miliardi in calo di 364 milioni (-1,2%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Iva praticamente invariata (+0,3%) a ottobre 2008 rispetto allo stesso mese del 2007. Le entrate dell'imposta sul valore aggiunto sono state di 30,088 miliardi, 23 milioni in più rispetto ad ottobre 2007.

Nel periodo gennaio-ottobre 2008 il gettito Iva è stato di 90,628 miliardi (+0,7), 600 milioni in più dello stesso periodo del 2007.

Le entrate una tantum sono state pari a 1,784 milioni, 645 milioni (+56,6%) in più dello stesso periodo del 2007.

Il bollettino spiega che le maggiori entrate non ricorrenti sono conseguenza principalmente della (imposta) "sostitutiva per la rideterminazione dei valori di acquisto delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati (+458 milioni di euro) ed alla sostitutiva per la rideterminazione dei valori di acquisto dei terreni edificabili (+322 milioni di euro). Entrambe risentono positivamente della riapertura dei termini per la rideterminazione di valori di acquisto delle partecipazioni e dei terreni posseduti alla data del 1° gennaio 2008".