Giochi, in 10 mesi entrate tributarie calano 5,3% a 9,7 mld

martedì 9 dicembre 2008 14:58
 

ROMA, 9 dicembre (Reuters) - Nei primi 10 mesi dell'anno le entrate tributarie derivanti da giochi sono diminuite del 5,3% su anno a 9,740 miliardi di euro, si legge in un bollettino del ministero delle Finanze.

La riduzione, si legge nell'analisi pubbilcata dal Dipartimento delle Finanze, è "dovuta principalmente ad entrate straordinarie derivanti dall'aggiudicazione dei diritti per l'esercizio dei giochi pubblici" riscosse nel mese di gennaio del 2007.

Tra le entrate relative ai giochi i proventi del lotto sono stati di 4,916 miliardi di euro (-312 milioni, pari al -6,0%), quelli delle lotterie istantanee di 1,433 miliardi (+118 milioni di euro, pari al +9,0%) e quelli degli apparecchi e congegni di gioco di 2,025 miliardi (+203 milioni di euro, pari a +11,1%).