PUNTO 4- Intesa SP, bond 2019 da 1,5 mld prezzato a 99,147 -lead

mercoledì 9 settembre 2009 20:06
 

(aggiorna in parte da comunicato Intesa)

MILANO, 9 settembre (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) ha prezzato al 99,147 al reoffer, a 155 punti base sopra il midswap, e con cedola al 5% il bond di tipo subordinato Lower Tier II a 10 anni da 1,5 miliardi di euro.

A confermare le indiscrezioni arrivate per tutta la giornata è la società stessa con un comunicato, aggiungendo che il regolamento è previsto per il 23 settembre 2009 e mettendo così la parola fine a una transazione che in poche ore ha portato sul libro ordini 5 miliardi.

L'operazione "coglie l'opportunità offerta da condizioni di mercato favorevoli, anche in considerazione delle emissioni della specie in scadenza nei prossimi mesi", scrive Intesa.

Il rendimento totale per l'investitore, calcolato alla data di scadenza, è pari al 5,111%, a 155 punti base sopra il tasso midswap, contro indicazioni iniziali per un rendimento di 160-165 punti base.

I tagli minimi dell'emissione sono di 50.000 euro e multipli.

Le banche che guidano l'operazione sono Barclays Capital (BARC.L: Quotazione), BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione), Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) e Banca IMI.

Intesa, che non commenta, ha rating sul debito subordinato di 'Aa3' da Moody's e di 'A+' da Standard & Poor's e Fitch.   Continua...