Banche Usa,Paulson non esclude possibile acquisto partecipazioni

giovedì 9 ottobre 2008 08:58
 

WASHINGTON, 9 ottobre (Reuters) - Il segretario al Tesoro americano Henry Paulson nella notte ha precisato che il piano di salvataggio del settore bancario votato dal Congresso gli conferisce l'autorità di iniettare capitali nel sistema bancario e non ha escluso l'acquisizione di partecipazioni in alcune banche se si rendesse necessario.

A chi gli domandava se il prossimo passo per gli Stati Uniti potesse essere un intervento simile a quello annunciato ieri dal governo britannico, che include la possibilità di parziali nazionalizzazioni, Paulson ha risposto: "Non speculerò su tutte le cose che potremmo dover fare. Dirò semplicemente che abbiamo un grande ventaglio di poteri e di strumenti.

Secondo il New York Times il dipartimento del Tesoro sta esaminando la possibilità di assumere partecipazioni in numerose banche americane.

Non è stato possibile ottenere dal Tesoro nessun commento.