PUNTO 1-Creval, Tremonti bond da 200 mln,convertibile da 625 mln

martedì 9 giugno 2009 18:20
 

(aggiunge da paragrafo 5 dettagli da nota)

MILANO, 9 giugno (Reuters) - Il Cda di Credito Valtellinese (PCVI.MI: Quotazione) ha deliberato l'emissione di Tremonti bond per 200 milioni di euro e di un prestito obbligazionario convertibile fino a 625 milioni da offrire in opzione ai soci.

L'operazione è volta a rafforzare e stabilizzare nel medio periodo la componente 'core' del patrimonio di base con l'obiettivo di mantenere il Core Tier 1 sopra il 7%, dice una nota.

Entro i prossimi giorni sarà presentata al ministero dell'Economia e a Bankitalia l'istanza per i Tremonti bond.

Al bond convertibile, che sarà del tipo 'soft mandatory', sono abbinati fino a 75 milioni di warrant gratuiti che daranno diritto a sottoscrivere un'azione Creval di nuova emissione con un ulteriore incremento potenziale di circa 262,5 milioni di euro.

L'emissione delle obbligazioni convertibili consentirà, tra le altre cose, la creazione di condizioni favorevoli per il rimborso dei Tremonti bond entro quattro anni. Decorso questo tempo, infatti, si applicherebbe un prezzo di riscatto più elevato.

Tra le caratteristiche del prestito convertibile, la facoltà per l'emittente di riscattare anticipatamente le obbligazioni con la conversione in azioni oppure in denaro dopo 18 mesi dall'emissione e al di fuori del periodo di esercizio del diritto di conversione degli obbligazionisti.

L'emissione è prevista entro fine 2009, mentre il 18-19 settembre i soci del Creval si riuniranno per deliberare il conferimento della relativa delega al consiglio.