Btp, buona richiesta per aste, spread di riduce fino a 116 pb

giovedì 9 aprile 2009 13:28
 

 MILANO, 9 aprile (Reuters) - Il mercato obbligazionario è
cedente stamane, con lo spostamento degli investitori sulle
borse più positive, mentre si è fatto vedere ancora un buon
interesse per i quattro Btp in asta oggi.
 "Si è confermata la tendenza degli investitori a vedere con
favore la carta italiana in occasione delle aste a medio lungo,
che sono state collocate per un ammontare vicino ai massimi del
range proposto" dice un dealer.
 Lo spread di rendimento, nonostante le aste, si è anche
ristretto leggermente rispetto a ieri e le attese sono per un
ulteriore restringimento nei prossimi giorni. 
 Inoltre, la previsione di un ammontare in scadenza di titoli
e cedole tra i più consistenti dell'anno nelle prossime tre
settimane è visto dagli strategist come una buona occasione per
ricollocare buona parte di quella liquidità sui titoli dei paesi
periferici tra cui l'Italia (una analisi facendo doppio click su
[nL8567101]).
 "La liquidità che si libererà potrebbe portare un buon
impatto sui titoli di stato dei paesi periferici e quindi anche
sui Btp, cosicchè lo spread Btp/bund potrebbe restringersi" dice
David Keeble, strategist di Calyon, che vede un primo obiettivo
a 100 punti base.
 Lo spread di rendimento tra Btp marzo 2019 e Bund gennaio
2019 si è mosso anche stamane in altalena tra 116 e 124 pb, a
metà seduta è 118 pb da 123 pb ieri sera. Lunedì scorso aveva
toccato un minimo da fine novembre a 109 pb, dopo che nel lunedì
precedente si era allargato fino a 142 pb.
 
 ASTE CON FORTI RICHIESTE, COLLOCATO VICINO A MASSIMO  
 Il Tesoro ha collocato in tutto oggi 9,225 miliardi, nella
parte alta del range offerto tra i 6,5 e i 9,5 mld.
 I dealer dicono che le aste sono state collocate
"assolutamente in linea con i prezzi e rendimenti di mercato".
 Il Btp 2023 è stato collocato per 2,89 mld a un rendimento
del 4,89%, minimo dal maggio 2007, in calo dal 5,07% dell'asta
precedente.
 Il Btp 2019 è stato collocato per 3,5 mld a un rendimento
del 3,30%, il minimo da febbraio 2006, dal 3,51% dell'ultima
asta.
 Collocati per 2,835 mld i due Btp off-the-run, febbraio 2019
e novembre 2029, su un'offerta complessiva tra 1,5 e 3 miliardi.
 
 =========================== ORE 13,10=======================
                                 PREZZI  VAR.    RENDIMENTO
  FUTURES BUND GIUGNO FGBLc1      121,90  (-0,39)  
  BTP 2 ANNI  (FEB 11) IT2YT=TT  *103,07  (-0,06)     2,009%
  BTP 10 ANNI (MAR 19) IT10YT=TT  100,78  (-0,14)     4,449%
  BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT   95,63  (-0,12)     5,360%
  ========================= SPREAD (PB) ========================
                                        CHIUSURA PRECEDENTE
  TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     35                  33
  BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     59                  57
  BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    118                 123
  BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    127                 128
  BTP 2/10 ANNI  *                  244,0                241,5
  BTP 10/30 ANNI                     91,1                 91,2 
  =============================================================
* I titoli a due anni non sono stati scambiati stamane su
Mts. Le quotazioni sono da schermi Reuters.