11 luglio 2017 / 11:25 / tra 2 mesi

Deficit, Padoan vede accordo con Ue su correzione 2018

ROMA, 11 luglio (Reuters) - Il ministro dell‘Economia, Pier Carlo Padoan, si mostra convinto che alla fine la Commissione europea concederà all‘Italia lo sconto da mezzo punto percentuale di Pil sulla correzione del 2018.

“Mi aspetto che la nostra proposta sia coerente con il quadro europeo e che quindi non ci sia contrasto. Questo è quello che mi aspetto”, ha detto al termine dell‘Ecofin che ha approvato il nuovo piano sui non performing loan.

Il governo punta a ridurre l‘aggiustamento del saldo strutturale -- al netto del ciclo e delle una tantum -- a 0,3 dallo 0,8% del Pil indicato ad aprile.

Il margine di mezzo punto, se accolto, apre la strada ad un obiettivo programmatico 2018 in area 1,7% anziché 1,2% del Pil.

Padoan conferma i contenuti del piano sui non performing loan, che prevede “un meccanismo comune di bad bank a livello nazionale da utilizzare su base volontaria”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below