June 8, 2017 / 3:35 PM / 2 months ago

BTP in rally su prudenza Bce e impasse su legge elettorale, ma restano rischi

6 IN. DI LETTURA

    MILANO, 8 giugno (Reuters) - Chiusura in netto rialzo per il
mercato obbligazionario italiano, che sovraperforma il comparto
dei governativi della zona euro, dopo l'apparente naufragio
dell'accordo sulla legge elettorale, che allontana il rischio di
un voto anticipato in autunno, e il mantenimento di un
orientamento decisamente accomodante da parte della Banca
centrale europea.
    ** Il consiglio di politica monetaria, pur avendo eliminato
dalle proprie linee d'indirizzo il riferimento ad eventuali
ulteriori riduzioni del costo del denaro, ha ribadito che i
tassi resteranno al minimo storico ben oltre la fine del
quantitative easing, che proseguirà al ritmo di 60 miliardi al
mese fino a fine anno. Resta inoltre in piedi la possibilità di
aumentare l'importo o prolungare gli acquisti.
    ** Se i rischi sullo scenario di crescita economica non sono
più al ribasso ma largamente equilibrati, l'inflazione resta
ancora lontana dal target inferiore ma vicino al 2%. Tale
quadro, secondo il giudizio del consiglio, richiede ancora un
ampio grado di accomodamento monetario.
    "Il messaggio colto dal mercato è che fino a dicembre il
quantitative easing proseguirà invariato. Non sono stati fatti
cenni a riduzioni dell'importo né a una rivalutazione della
politica monetaria a settembre, anzi sono aumentate le chance
che il Qe prosegua nel 2018, vista la revisione al ribasso delle
stime d'inflazione", dice un dealer.
     ** Intorno alle 17,20 il tasso del decennale italiano di
riferimento scende a 2,181% da 2,281% di ieri in
chiusura, dopo un tonfo fino a 2,158%.
    ** Lo spread con l'analoga scadenza del Bund
, spintosi ieri fino a 204 punti base, massimo
dal 19 aprile, ha terminato la seduta a 192 pb da 203 del 
finale di ieri, dopo un minimo a 190 pb.
    "C'era molto corto sull'Italia, e qualcuno ha dovuto
ricoprirsi", prosegue il dealer.   
    
    INCERTEZZA POLITICA
    ** Sul fronte della politica interna, sembra apparentemente
naufragato il patto tra Partito democratico, Movimento 5 Stelle,
Forza Italia e Lega Nord sulla legge elettorale. La Camera ha
infatti approvato un emendamento su cui il relatore Emanuele
Fiano, del Pd, aveva dato parere contrario e il
testo è stato rinviato in commissione.
   ** Dopo lo strappo di oggi sulla legge elettorale, la
legislatura si può considerare conclusa, secondo uno dei leader
M5s Luigi Di Maio, mentre il capogruppo del Pd, Ettore Rosato,
esprime dubbi sulla tenuta della maggioranza che sostiene il
governo. 
    "La reazione positiva alla rottura del patto sulla legge
elettorale è qualcosa di momentaneo, nei fatti si conferma un
livello di litigiosità tra e nelle forze politiche che non
promette bene, perché la legge elettorale va fatta, visto che la
prossima primavera si dovrà comunque votare. Il quadro politico 
non è rassicurante e l'incerta evoluzione rischia di generare
volatilità nelle prossime settimane", commenta un secondo
operatore.   
    ** Intanto, gli elettori britannici si stanno recando ai
seggi per il rinnovo del Parlamento, in un clima di tensione
dopo gli ultimi attacchi ed in vista dell'avvio del negoziato
per l'uscita dall'Unione europea. Gli ultimi sondaggi hanno
evidenziato il rischio che il partito conservatore perda la
maggioranza, senza che nessun'altra forza politica riesca ad
ottenerla.
    ** Archiviata l'emissione via sindacato da 6,5 miliardi del
nuovo Btp marzo 2048, il Tesoro a mercati chiusi annuncerà i
dettagli delle aste a medio lungo termine in agenda martedì 13.
In una nota di alcuni giorni fa Intesa Sanpaolo ipotizzava
un'offerta complessiva fino a 6,5 miliardi, sulle scadenze 3, 7,
20 e 30 anni, ma il sindacato di ieri probabilmente modificherà 
la composizione dell'offerta sull'extralunga. 
============================ 17,20 =============================
 FUTURES BUND GIUGNO                   164,86   (-0,04)  
 FUTURES BTP  GIUGNO                   134,66   (+1,34)  
 BTP 2 ANNI  (DIC 18)                 104,843  (+0,052)  -0,066%
 BTP 10 ANNI (GIU 27)                 100,276  (+0,940)   2,181%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                  99,103  (+1,697)   3,325%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           195         190
 BTP/BUND 2 ANNI                                  68          71
 BTP/BUND 10 ANNI                                192         203
 minimo                                        189,8       200,4
 massimo                                       201,6       203,9
 BTP/BUND 30 ANNI                                222         232
 BTP 10/2 ANNI                                 224,7       231,0
 BTP 30/10 ANNI                                114,4       113,6
 ================================================================
    
     
    
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia" 
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below