PUNTO 4-Tesoro colloca Btp 30 anni da 6,5 mld, condizioni generose in vista fase difficile

mercoledì 7 giugno 2017 17:30
 

(aggiorna con pricing e cedola)

di Elvira Pollina

MILANO, 7 giugno (Reuters) - Nonostante la fase di mercato non sia delle più agevoli, il Tesoro ha emesso via sindacato un nuovo Btp 30 anni da 6,5 miliardi, con scadenza marzo 2048, concedendo qualcosa in termini di rendimento.

Il premio di 10 punti base sul tasso del Btp marzo 2047 , pur inferiore alla guidance (+11 pb) e alla prima indicazione (+12 pb), segnala una non trascurabile concessione, pari a 5-6 centesimi rispetto alle condizioni di mercato.

Secondo gli addetti ai lavori, però, con buona probabilità, rimandere l'emissione di qualche settimana o in autunno, vista la possibilità di elezioni anticipate, avrebbe reso l'operazione, attesa da diverse settimane, di più difficile gestione.

"In linea teorica -- dice un operatore attivo sul mercato dei governativi italiani -- lo spread sul Btp 2047 non avrebbe dovuto andare oltre 4-5 centesimi, (il fatto che sia più alto) vuol dire che il Tesoro emette con una certa difficoltà su questo segmento ma evidentemente ritiene che aspettare oltre potrebbe essere peggio".

L'emissione, che offre un rendimento di 3,536%, è stata prezzata a reoffer 98,956 e staccherà una cedola di 3,45%. Il Btp 2047 cedola 2,70%, emesso a febbraio dell'anno scorso per 9 miliardi, nell'ultima riapertura da 1,25 miliardi nelle aste di metà maggio è stato collocato al rendimento lordo di 3,32%.

DOMANDA SFIORA 24 MLD   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 4-Tesoro colloca Btp 30 anni da 6,5 mld, condizioni generose in vista fase difficile | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,001.95
    +0.81%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,233.20
    +0.75%
  • Euronext 100
    1,019.38
    +0.54%