31 maggio 2017 / 13:29 / tra 4 mesi

Titoli Stato Italia, portafoglio netto esteri sceso a 26,7% a fine 2016 -Bankitalia

ROMA, 31 maggio (Reuters) - A fine 2016 i titoli di Stato italiani in mano a investitori esteri sono scesi al 26,7%.

La stima è contenuta nella relazione annuale di Bankitalia.

L‘ufficio studi di Via Nazionale ha depurato il valore lordo del portafoglio degli investitori esteri - pari al 36,1% - dei titoli detenuti dall‘Eurosistema (esclusa Bankitalia) e delle gestioni patrimoniali e dei fondi comuni esteri riconducibili a investitori italiani, ottenendo la percentuale del 26,7% che meglio riflette la reale situazione.

Si tratta di un calo di 2 punti percentuali rispetto a fine 2015. Il minimo in anni recenti è stato toccato a metà del 2012 con il 25,8%.

Nel dettaglio le vendite nette di titoli di Stato italiani da parte degli esteri sono state pari a 25 miliardi e ”sono attribuibili principalmente al settore degli ‘altri intermediari finanziari’ dell‘area dell‘euro, in larga parte costituito da fondi di investimento, e in misura minore agli investitori dei paesi esterni all‘area.

Le banche e le assicurazioni dell‘area hanno invece incrementato marginalmente la propria esposizione ai titoli pubblici italiani.

Tra gli altri investitori in titoli di Stato italiani la quota in mano a Bankitalia, grazie al Qe, è salita al 14,5% (in aumento di 5,3 punti percentuali rispetto a fine 2015).

La quota delle famiglie è scesa di 0,1 punti, al 6,2%, quella delle banche di 0,9 punti al 17,8%.

Sono scese anche la quota delle assicurazioni italiane -- di 0,6 punti al 15,8% -- e quella degli altri detentori, principalmente costituiti da altri intermediari finanziari, di 1,4 punti, al 6,8%.

I fondi comuni italiani domiciliati in Italia pesano per circa il 2,8%.

Bankitalia ricorda, infine, che un minore interesse degli investitori non residenti, almeno in parte riconducibile agli effetti del Qe della Bce, si riscontra, seppure con intensità differenziate, anche per i titoli pubblici emessi dagli altri maggiori paesi dell‘area.

Per i titoli tedeschi e francesi sono state registrate vendite da parte di non residenti in quei paesi pari rispettivamente a 110 e 11 miliardi.

Sono invece rimaste sostanzialmente invariate le consistenze di titoli pubblici spagnoli detenute dal settore estero.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below