Italia, con uscita euro gravi rischi instabilità - Visco

mercoledì 31 maggio 2017 10:34
 

ROMA, 31 maggio (Reuters) - L'uscita dall'euro comporterebbe per l'Italia gravi rischi di instabilità.

A dirlo nelle considerazioni finali dell'assemblea di Bankitalia è il governatore Ignazio Visco.

"È un'illusione pensare che la soluzione dei problemi economici nazionali possa essere più facile fuori dall’Unione economica e monetaria" afferma Visco.

"L'uscita dall'euro, di cui spesso si parla senza cognizione di causa, non servirebbe a curare i mali strutturali della nostra economia; di certo non potrebbe contenere la spesa per interessi, meno che mai abbattere magicamente il debito accumulato" spiega.

Secondo il governatore, la competitività dell'Italia non soffre per un cambio sopravvalutato: le partite correnti della bilancia dei pagamenti sono in avanzo ed è stato difeso il potere d’acquisto.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italia, con uscita euro gravi rischi instabilità - Visco | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%