Banche venete, senior in calo su ipotesi coinvolgimento in salvataggio

giovedì 25 maggio 2017 10:07
 

MILANO, 25 maggio (Reuters) - In netto calo nelle prime fasi della seduta odierna i bond senior di Popolare Vicenza e Veneto Banca, sui timori di un loro coinvolgimento nel salvataggio dei due istituti.

Ha avuto esito negativo l'incontro di ieri tra i funzionari della Commissione Ue, i vertici delle banche venete e il Tesoro; Bruxelles ha detto no a una revisione della richiesta di capitali privati aggiuntivi necessari per consentire la ricapitalizzazione pubblica dei due istituti.

Un trader cita, a seguito dell'incontro di ieri, l'ipotesi che anche gli obbligazionisti senior delle due banche possano subire delle perdite, e indica una flessione di oltre 3 punti sia per il bond ottobre 2018 di Popolare Vicenza, in area 75 di prezzo per un rendimento di circa il 28,9%, sia per il maggio 2019 di Veneto Banca, in area 73,5.

Poco variati invece i subordinati, Tier2, delle due banche: il settembre 2025 della Vicenza sale di circa 0,8 punti, a 17,27, per un rendimento dell'87%; il dicembre 2025 di Veneto Banca è ferma a 14,05, rendimento al 97%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Banche venete, senior in calo su ipotesi coinvolgimento in salvataggio | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,047.80
    +1.24%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,260.77
    +1.09%
  • Euronext 100
    1,009.35
    -0.25%