May 22, 2017 / 3:02 PM / 2 months ago

PUNTO 3-Enel lancia bond in dlr da complessivi 5 mld in 3 tranche a 5, 10, 30 anni

3 IN. DI LETTURA

(aggiorna guidance, aggiunge dettagli)

MILANO/NEW YORK, 22 maggio (Reuters) - Sarà da complessivi 5 miliardi di dollari l'emissione obbligazionaria senior unsecured in dollari su tre tranche, con scadenze 5, 10 e 30 anni, lanciata da Enel, attraverso la controllata Enel Finance International Nv.

Lo riferiscono un lead manager dell'operazione e il servizio Ifr di Thomson Reuters.

Nel dettaglio, la tranche quinquennale sarà da 2 miliardi di dollari, quella decennale da 2 miliardi e quella 30ennale da 1 miliardo.

Il rendimento è stato fissato a 115 punti base sopra il tasso di riferimento per la tranche a 5 anni (dopo un'indicazione iniziale in area 150 punti base, poi rivista a in area 120 punti base); passando alla tranche decennale il rendimento è stato fissato a 150 punti base sopra il tasso di riferimento (dopo un'indicazione iniziale in area 180 pb, poi rivista in area 155 punti base); per la tranche trentennale sarà di 185 punti base sopra il tasso di riferimento (dopo un'indicazione inziale in area 215 pb, poi rivista a 190 punti base).

I proventi dell'emissione saranno destinati a scopi aziendali generali, tra cui il rimborso di debito esistente.

L'operazione è gestita da Barclays, Bnp Paribas, BofA Merrill Lynch, Citi, Credit Suisse, Goldman Sachs, Hsbc, JP Morgan, Morgan Stanley e Societe Generale Cib.

Enel ha rating Baa2 per Moody's, BBB per S&P e BBB+ per Fitch.

Scadenze

Il mese scorso il gruppo ha deliberato emissioni obbligazionarie per un controvalore complessivo di 7 miliardi di euro entro fine 2018, con caratteristiche da definire, tra cui la valuta di denominazione, "tenendo conto dell'evoluzione delle condizioni di mercato".

Secondo quanto comunicato da Enel nella recente presentazione dei conti del primo trimestre, le scadenze obbligazionarie del gruppo ammontano in totale a 3,2 miliardi di euro quest'anno, 5,6 il prossimo, 4,3 nel 2019 (anno a cui arriva l'attuale piano dell'azienda).

"Quest'anno scadono bond sia in euro sia in dollari, la scelta di emettere in valuta rientra in una normale strategia di diversificazione dell'offerta, per non caricare troppo il mercato europeo", commenta il lead manager.

A quanto risulta dal terminale Reuters, la principale scadenza in dollari di Enel del 2017, da circa 1,3 miliardi, cade a settembre.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below