Bond Atlantia in tenuta nonostante lancio offerta su Abertis

martedì 16 maggio 2017 17:19
 

MILANO, 16 maggio (Reuters) - In tenuta i bond di Atlantia e della controllata Autostrade per l'Italia (Aspi) nonostante il lancio dell'offerta d'acquisto del gruppo italiano sulla spagnola Abertis.

Pur dopo il rialzo delle seduta di ieri, con l'annuncio ufficiale dell'offerta, i rendimenti dei bond in circolazione si mantengono sensibilmente al di sotto dei livelli di aprile, toccati sulle prime indiscrezioni su Atlantia e Abertis.

Alle ore 17,10 italiane, il bond Aspi giugno 2026 cedola 1,750% scambia invariato a 101,77, per un rendimento a in area 1,54%, dopo essere balzato, nel corso di aprile, dall'1,35% fino a quasi l'1,70%.

"La prospettiva è quella di un aumento del debito di Atlantia, quindi con le prime indiscrezioni e poi ancora ieri con l'annuncio ufficiale i bond del gruppo hanno allargato" spiega un trader obbligazionario milanese. "Ma parte di questo allargamento è rientrato, quelli di Atlantia restano bond molto solidi, sostenuti dagli acquisti di Bankitalia".

QE BCE

I bond Atlantia e Aspi, con rating investment grade, sono tra i non tantissimi 'corporate' italiani acquistabili nell'ambito del programma di obbligazioni societarie dell'Eurosistema.

Dai picchi di metà marzo, in area 1,75%, in un mese il rendimento del bond giugno 2026 è sceso di circa 30 punti base.

Nonostante la riduzione dell'importo mensile del Qe -- da 80 a 60 miliardi a partire da aprile -- "da quello che abbiamo visto le banche centrali hanno continuato comprare in maniera consistente nel segmento corporate" aggiunge l'operatore.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Bond Atlantia in tenuta nonostante lancio offerta su Abertis | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,902.61
    -0.80%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,128.90
    -0.74%
  • Euronext 100
    1,013.52
    -0.40%