Bce non cambierà regole Qe per fronteggiare rischio scarsità - Draghi

mercoledì 10 maggio 2017 14:26
 

L'AIA, 10 maggio (Reuters) - La Bce non ha in programma di cambiare le regole del proprio programma di acquisto titoli per evitare il rischio di un progressivo aumento sul mercato della scarsità di titoli di Stato di alcuni Paesi, nonostante richieste in questo senso siano giunte anche dall'interno stesso della banca centrale.

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, nel corso del suo intervento odierno al parlamento olandese.

"Alcuni membri del Consiglio direttivo pensano che (le regole) potrebbero essere cambiate ma la maggioranza del Consiglio si è espressa molte volte a favore del mantenimento delle regole come sono", afferma Draghi. "Il nostro programma procede bene. Siamo intenzionati ad attenerci alle nostre regole".

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Bce non cambierà regole Qe per fronteggiare rischio scarsità - Draghi | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,377.31
    +0.28%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,602.27
    +0.30%
  • Euronext 100
    1,028.15
    +0.35%