Bail-in, infelice scelta retroattività, introdurre soglia salvaguardia bond-Vegas

lunedì 8 maggio 2017 11:10
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - La direttiva sul bail-in delle banche, che addebita gli oneri del salvataggio ad azionisti, obbligazionisti e in ultimo correntisti, ha introdotto elementi fortemente distorsivi.

Lo dice il presidente Consob Giuseppe Vegas nel tradizionale incontro con il mercato.

Si è rivelata infelice la scelta di adottare la norma con effetto retroattivo che "contrasta con i principi di fondo del diritto e va corretta quanto prima".

Vegas lancia anche la proposta di riconsiderare il coinvolgimento degli obbligazionisti, "per esempio introducendo una soglia di salvaguardia a 100.000 euro".

Alla prova dei fatti, aggiunge ancora Vegas, l'idea di circoscrivere ai soli investitori di una banca i costi del salvataggio si sta mostrando illusoria. Visto anche che la gestione della crisi può richiedere interventi fulminei incompatibili con i meccanismi decisionali di Francoforte - Bruxelles.

(Elisa Anzolin, Paola Arosio)

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129547, Reuters messaging: paola.arosio.reuters.com@reuters.net))   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Bail-in, infelice scelta retroattività, introdurre soglia salvaguardia bond-Vegas | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,001.95
    +0.81%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,233.20
    +0.75%
  • Euronext 100
    1,019.38
    +0.54%