Italgas, utile netto ed Ebitda trim1 balzano a due cifre, ricavi +9,8% a 281 mln

venerdì 5 maggio 2017 08:06
 

MILANO, 5 maggio (Reuters) - Italgas chiude il primo trimestre del 2017, il primo interamente maturato post scissione da Snam avvenuta lo scorso 7 novembre, con un utile netto in crescita del 16,1% a 72 milioni su ricavi totali in salita del 9,8% a 281 milioni.

Un comunicato sottolinea che l'Ebitda si attesta a 193 milioni, in salita del 19,9%, mentre l'indebitamento finanziario netto è pari a 3.472 milioni di euro da 3.618 milioni al 31 dicembre 2016.

Nel commentare i risultati, l'AD Paolo Gallo rileva che "la crescita degli investimenti e la sempre maggiore attenzione all'efficienza operativa e finanziaria consentono di mantenere una solida struttura patrimoniale, garantendo al contempo una creazione di valore continua per i nostri azionisti".

Per l'anno in corso la società, attiva nella distribuzione del gas con ricavi quasi tutti regolati, proseguirà anche le azioni finalizzate alla ottimizzazione della propria struttura finanziaria di gruppo estendendo la scadenza media del debito, in linea con la propria struttura finanziaria obiettivo.

Italgas, inoltre, come già annunciato, conferma che parteciperà alle gare d'ambito di interesse strategico per l'affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale.

Il Cda per l'approvazione del piano strategico al 2023 si terrà il prossimo 30 maggio.

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italgas, utile netto ed Ebitda trim1 balzano a due cifre, ricavi +9,8% a 281 mln | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,790.86
    -1.01%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,010.02
    -0.96%
  • Euronext 100
    1,011.89
    -0.73%